Tortino di patate e formaggio: don't call me parmigiana 😏

aprile 17, 2017

So di aver  un po’ perso l’abitudine di pubblicare ricette.
Credo sia tutta colpa di un'amica blogger che, oltre a saper cucinare benissimo, il che nuoce gravemente alla mia dieta, fa foto pazzesche,  il che nuoce gravemente alla mia autostima: mi sento una food-blogger di serie B…
Ne approfitto per salutarla: ciao. Giovanna, ti odio come sempre 😁
Oggi però voglio lasciarvi una ricetta relativamente semplice da preparare, ma con un’ottima resa a tavola oltre che un gusto notevole.

Gli ingredienti di questo tortino di patate (qualcuno sul web la chiama parmigiana di patate, ma la definizione mi lascia un po' perplessa) sono di uso assolutamente comune, ovvero pressocchè tutti  in cucina potreste aprire la dispensa ed il frigo e trovare tutto quello che vi occorre, soprattutto se vi associamo una certa versatilità nelle quantità e nella scelta di alcuni ingredienti.
Considerate che con le dosi indicate, abbiamo mangiato in tre, ma capirete meglio lungo la lettura cosa voglio dire…
Prendiamo…
  • Patate (io ne ho usate 5 di dimensioni medie, ma regolatevi con quelle che avete in dispensa)
  • Parmigiano Reggiano o grana padano
  • Formaggio per farcire q.b. (io ho usato latteria lombarda e il c.d. provoloncino, simil-scamorza, ma potete sostituirli entrambi con i formaggi che più vi piacciono)
  • olio extravergine di oliva (io ho usato Alberti D.O.P. Riviera Ligure “Carta Oro”. )
  • cipolla, pepe verde in grani
  • sale q.b. se gradito (io non l'ho usato come vedrete)
  • pane grattugiato q.b.
Procedimento
Mettete sul fornello le patate in una pentola coperte completamente da acqua fredda. Quando prenderà bollore, mettete la fiamma al minimo e portatele a metà cottura o poco oltre
Scolatele e raffreddatele un po’ sotto il getto dell’acqua corrente e poi pelatele e tagliate a fette sottili (non troppo, non è necessario l’effetto patatine chips)
Ungete una teglia e poi spoleveratela di pangrattato, poi riponetevi le fette di patate creando il primo strato.
Coprite con le fettine del formaggio che avrete scelto e con una bella spolverata di parmigiano, il tutto in modo uniforme.
Fate quindi un secondo strato e ripetete gli stessi passaggi e così via fino all’ultimo strato su cui distribuirete solo il parmigiano grattugiato e dell’olio EVO in cui prima avrete fatto leggermente soffriggere un po’ di cipolla e qualche grano di pepe verde, che eliminerete prima di condire il tortino di patate.
Infornate a 200-220° in forno ventilato e lasciate che assuma un bel colore dorato prima di sfornarlo.
Considerate che infornare serve a fare la tipica gustosa crosticina dorata, non a cuocere le patate che sono già semicotte, quindi non lasciate la pietanza in forno troppo a lungo,onde evitare che si secchi perdendo un po’ in qualità e gusto.
2

L’effetto finale è bello da vedere e da portare in tavola, ma attenti, non è un contorno leggero, tenete presente che è molto ricco in formaggio, quindi è un secondo piuttosto ricco (anzi un piatto unico, oserei dire, se ne si mangia una certa quantità).
Non compare fra i miei ingredienti, essendo mio marito vegetariano (ed io sono sulla buona strada, lo ammetto), ma se siete onnivori, potete arricchire il ripieno del tortino anche con pezzetti di salame o prosciutto/speck et similia.
DSC00078
Vi piace? Bello, eh? Ed anche buono, garantisco...

stampa la pagina

You Might Also Like

14 commenti

  1. Uh questa la provo é molto simile alla mia ricetta... ma me gusta molto!! :) grazie ... attentatrice!!! :)

    RispondiElimina
  2. vincenza mary rizzuto17 aprile 2017 20:40

    Mhh che ricettina deliziosa, la proverò senza ombra di dubbio, sarà buonissima, complimenti sei molto brava .

    RispondiElimina
  3. Grazie, sei molto gentile, piacere di conoscerti :)

    RispondiElimina
  4. Teresì, tu in cucina sei bravissima, significa che sarò io a provare la tua ricetta :)

    RispondiElimina
  5. una ricetta veramente deliziosa, ma sopratutto diversa dal solito io faccio il tortino ma in modo diverso, schiacciando le patate, ma questa versine nuova la devo porvare sara' un successone , grazie per la dritta

    RispondiElimina
  6. Sembra deliziosa. Un piatto unico da accompagnare ad un insalatina.

    RispondiElimina
  7. Ma che aspetto delizioso ha questo tortino, devo proprio provarlo, mi segno subito la ricetta

    RispondiElimina
  8. Irene Argiropoulos18 aprile 2017 00:36

    Un bel piatto stuzzicante, come dire di no? Provo anch'io la tua ricetta.

    RispondiElimina
  9. Buona e sfiziosa credo di provare a farla. Grazie della ricetta

    RispondiElimina
  10. Ottima ricetta complimenti, proprio l'altro ieri mia mamma al telefono mi stava dicendo che aveva preparato un tortino di patate, mi stava dicendo la ricetta ma ero per strada e subito dopo non ricordavo già più nulla! Mi segno la tua ricetta grazie mille deve essere buonissimo!

    RispondiElimina
  11. Giusy Loporcaro18 aprile 2017 16:29

    Giovanna è bravissima e le sue foto sono molto belle: concordo! Ma anche le tue ricette sono un vero attentato per il palato e la dieta pre-estate!!! Adoro le patate e questo tortino sarà la gioia di mia figlia che come me mangerebbe questo tubero anche a colazione!!

    RispondiElimina
  12. Un bel piatto, ma sopratutto buono..... a me sinceramente le tue ricette piacciono davvero molto

    RispondiElimina

Inviando il commento, accetti la POLITICA PER LA PRIVACY

Conformemente alla normativa attuale per la privacy (GDPR), ricordo che da parte dei visitatori è possibile tanto commentare scegliendo di usare un account sulla piattaforma google disponibile nel form, quanto scegliere di non lasciare alcun dato evidente utilizzando l'opzione ANONIMO o l'opzione URL/NOME nella quale si può anche indicare solo un nome (reale o di fantasia) senza indicare alcun URL
In nessun caso i dati dei visitatori saranno divulgati o venduti a terzi

Follow me on Twitter

Like us on Facebook