Bollicine in Villa 2019

mercoledì, febbraio 13, 2019

Sapete che si fa quando un evento riscuote successo? Lo si ripete ancora...e ancora...e ancora.


Torna anche quest’anno Bollicine in Villa, evento atteso da wine lover e addetti ai lavori. In una splendida location, si avrà nuovamente l’occasione di incontrare il meglio della produzione spumantistica italiana ed europea, accompagnata da una selezione di prodotti gastronomici d’eccellenza provenienti dal nostro territorio. 



Cosa significa terroir?

Secondo Treccani, nel linguaggio enogastronomico, il termine indica il rapporto che lega un prodotto (in questo caso il vino o nel dettaglio l’uva) alle caratteristiche del microclima e del suolo in cui è coltivato.
Ebbene, Bollicina in Villa ci porterà in viaggio nei terroir più più importanti d’Europa per gli spumanti: Francia, Italia, Spagna, Slovenia, Germania e Austria. 
Da vitigni autoctoni e alloctoni, internazionali, vini biologici, biodinamici, naturali, convenzionali, di pianura, di collina e di montagna (da viticultura eroica), di mare, di vignaioli indipendenti e di piccole realtà emergenti o di quelle già affermate (cit.)
I visitatori avranno quindi l’opportunità di imparare (e provare poi) quali siano le differenze tra vini frizzanti e spumanti, da Metodo Classico o Metodo Martinotti Italiani e i principali spumanti europei.
Naturalmente in questi due giorni sarà presentata una vastissima gamma di vini, nei quali sarà ricordata ed esaltata la grande produzione Italiana: il Trentino, l’Oltrepò Pavese, la Franciacorta, il Piemonte e Valdobbiadene, tra le più note, oltre ai nuovi spumanti provenienti da altre regioni d’Italia come la Sardegna, la Toscana, il Friuli Venezia Giulia e l’Alto Adige. 
Inoltre si spazierà tra grandi e rinomate o piccole e raffinate Maison dello Champagne, incontreremo i Cremànt francesi, dalla Spagna i Cava nature e reserva, dall’Austria Gangl Wines, dalla Germania due spumanti da uve Riesling Renano, dalla Slovenia lo spumante Sentio ottenuto da uve Rebula e Chardonnay. 
Il tutto sarà accompagnato dai migliori prodotti gastronomici del nostro territorio.


Quando e dove si terrà la manifestazione?

La manifestazione si tiene il 23 e 24 marzo 2019 nella prestigiosa Villa Farsetti a Santa Maria di Sala (VE) in via Roma 1. 
A Villa Farsetti, al piano terra si terrà la degustazione di vini italiani ottenuti con il metodo Martinotti, mentre nella sala teatro sarà la volta dei vini italiani ottenuti con il metodo Classico e i vini internazionali. In entrambi i casi troveremo anche una selezione di prelibatezze gastronomiche.
Apertura al pubblico 
L’evento apre al pubblico dalle 10 alle 20. 
Ai banchi di assaggio saranno presenti produttori e sommelier. 
Per la partecipazione alla manifestazione non è necessaria la prenotazione, il servizio mescita terminerà alle ore 19:30, mentre la chiusura è prevista alle ore 20:00. 
Anche il pubblico presente potrà avere l’occasione di votare i migliori vini e la migliore cantina. Essendo l’evento al chiuso, si terrà naturalmente anche in caso di pioggia.
Prezzi 
Il biglietto giornaliero prevede una scontistica per il c.d. “prenota prima” tanto che chi ha avuto l’occasione di prenotare tra dicembre e gennaio ha pagato tra i 20 ed i 22 euro. Chi acquisterà in febbraio pagherà ancora 25 euro mentre per marzo il biglietto di ingresso costerà 30 euro e infine per i last minute direttamente alla manifestazione il prezzo sarà di 35 euro.
Con il biglietto di ingresso, il visitatore riceverà in omaggio: 

  • un calice professionale da degustazione Rastal, 
  • una tracolla porta calice Vin Strip, 
  • una penna 
  • un catalogo dove sono elencati i produttori, i vini e prodotti in degustazione . 
Naturalmente la degustazione dei vini è riservata al pubblico maggiorenne; l’ingresso per i minori è consentito se accompagnati dai genitori e costerà solo € 1,00, non comprensivo degli omaggi di cui sopra.

Le Master Class 

Durante l’evento, al 1° piano di Villa Farsetti, si svolgeranno 4 incontri per approfondire la conoscenza di superbi vini (storia, metodo di lavorazione, terroir, filosofia del produttore, caratteristiche organolettiche) guidati da professionisti di fama internazionale. 
Ogni master class si occuperà di 6 grandi vini, presentati e degustati da esperti enologi.

Il programma delle Master Class
SABATO 23 MARZO alle 12:00 “Le Grandi Bolle d’Italia ottenute con il metodo Martinotti”: a cura dell’Enologo Gianluca Graziani. Prezzo pro capite (compresa la degustazione) € 18,00. 
Ore 17:00 “Le Grandi Bolle d’Italia ottenute con il metodo Classico” a cura del Dr Giampietro Comolli Economista, Agronomo, Enologo, Giornalista, Libero Docente, Distretti Produttivi Turistici. Prezzo a persona € 40,00. 
DOMENICA 24 MARZO: Ore 12:00 “Lo straordinario mondo dello Champagne”: ancora 6 grandi vini raccontati e degustati da Nicola Roni – Ambasciatore Italiano dello Champagne 2007, Relatore e Degustatore Ufficiale A.I.S,. Prezzo a persona € 55,00. 
Ore 17:00 “Le Grandi Bolle d’Europa”: a cura del Dr. Enologo Fabrizio Maria Marzi – Relatore e Degustatore Ufficiale A.I.S. Prezzo a persona € 35,00. 
L’accesso alle Master Class, solo con prenotazione online, è vincolato all’acquisto del biglietto d’ingresso ed è valido per il giorno in cui si tiene la degustazione prescelta. 

Wine Shop 

Naturalmente, durante la manifestazione sarà possibile acquistare i vini e prodotti gastronomici in degustazione presso il negozio appositamente allestito in Villa Farsetti, ad un prezzo promozionale. 
Cena di Gala 
Nunc est bibendum, nunc pede libero pulsanda tellus… (Orazio)
Sabato 23 Marzo alle 20:45 presso il Relais Leon D’Oro di Mirano (VE) si terrà una grande cena di gala che concilierà la cultura d’impresa e l’identità delle grandi bollicine nazionali ed internazionali.



Organizzatore dell’ Evento è anche per quest’anno lEnoteca Le Cantine Dei Dogi dei Fratelli Berna. 

A tal proposito, vorrei invitarvi a votare Vanni Berna, oltre che contitolare dell’azienda, esperto sommelier, per Italia a Tavola, concorso giunto ormai alla sua 11a edizione, per il personaggio dell’anno dell’enogastronomia e dell’accoglienza.

Esistono diverse categorie da votare (noterete tra i partecipanti anche nomi molto noti al grande pubblico): Cuochi, Pizzaioli, Pasticceri, Sala e Hotel, Barman e Opinion leader. Si può votare UNA SOLA VOLTA, un solo personaggio per ciascuna categoria.

Nella categoria Sala e Hotel concorre appunto Vanni Berna, sommelier scelto dalla redazione di Italia a Tavola fra i 36 personaggi più influenti.
Io l’ho già votato e faccio il tifo per lui...

stampa la pagina

You Might Also Like

9 commenti

  1. Abito non troppo lontano e mio marito è un vero appassionato di vini, credo sarebbe interessato a una delle master class (quella sul metodo Martinotti)

    RispondiElimina
  2. siamo appassionati di vino e questo è un evento al quale mi piacerebbe molto partecipare, grazie per le info

    RispondiElimina
  3. Da amante del vino non posso mancare a questa manifestazione! I prezzi sembrano davvero buoni non mancherò, grazie delle informazioni ^^

    RispondiElimina
  4. A marzo mi troverò proprio in zona, ne approfitterò per fare un salto all'evento visto che amo e apprezzo moltissimo i vini pregiati

    RispondiElimina
  5. Questo tipo di evento mi incuriosisce molto, anche perché adoro molto il vino e mi piace sempre scoprirne di nuovi

    RispondiElimina
  6. Mi piace bere un bicchiere di vino ogni tanto. Sarebbe un'esperienza interessante partecipare a questo evento.

    RispondiElimina
  7. Meravigliosa la location e interessante l'evento, da amante del genere mi piacerebbe partecipare!

    RispondiElimina
  8. sinceramente mi piacerebbe moltissimo partecipare a questo evento…… la location è davvero stupenda.

    RispondiElimina
  9. ma che bello questo evento, la località poi mi attrae, adoro questa città, se posso proverò ad esserci, capita proprio nel weekend

    RispondiElimina

Inviando il commento, accetti la POLITICA PER LA PRIVACY

Conformemente alla normativa attuale per la privacy (GDPR), ricordo che da parte dei visitatori è possibile tanto commentare scegliendo di usare un account sulla piattaforma google disponibile nel form, quanto scegliere di non lasciare alcun dato evidente utilizzando l'opzione ANONIMO o l'opzione URL/NOME nella quale si può anche indicare solo un nome (reale o di fantasia) senza indicare alcun URL
In nessun caso i dati dei visitatori saranno divulgati o venduti a terzi

Follow me on Twitter

Like us on Facebook