Ricette vegetariane: trofie fresche con zucchine e pomodori secchi.

mercoledì, ottobre 02, 2019

Qualcuno fra voi, amici o lettori abituali, ricorderà che mio marito da qualche anno ha fatto una scelta alimentare che è anche e soprattutto una scelta di vita, ovvero è diventato vegetariano.
Questo mi ha indotta a rivedere i miei piani culinari, assodato che molte ricette tradizionali, tramandatemi dalla mamma, non sono più applicabili o vanno quanto meno rielaborate.
E soprattutto vado a caccia sul web di nuove ricette, che non contengano carne e pesce (o derivati) ma che siano comunque appetibili per il mio consorte...e anche per me, posto che alla fine nel 99% dei casi mangiamo insieme le stesse pietanze (ovvero ormai sono quasi vegetariana anch’io...non ho ancora completato il passaggio)
Qualche tempo fa ho scovato una ricetta sulla bacheca di Marina F., food-blogger molto in gamba (potete dare un’occhiata qui al suo blog), che proponeva una ricetta vegetariana alle cui sole immagini avevo già l’acquolina.
Le ho commentato subito che ci avrei provato anch’io e confermo che non erano solo le immagini ad essere appetitose 😋
Ammetto qualche piccolissima modifica alla ricetta, ma più o meno sono rimasta fedele alle sue istruzioni.


N.B. Quando elenco le quantità degli ingredienti, naturalmente non prendetemi alla lettera, ognuno conosce il suo stomaco e la sua fame, quindi sentitevi liberi di adattare le quantità alle vostre esigenze. Per esempio la pasta fresca ha una resa minore e meno calorie di quella secca, quindi se preferiste un altro tipo di pasta, sceglietela liberamente, adattando le quantità


Trofie fresche con zucchine e pomodori secchi.


Ingredienti per due persone
Pasta fresca (io trofie) 200 gr.
Zucchine 2
cipolla ½ 
pomodori secchi sott’olio q.b. (io ho usato 4 filetti)
sale q.b. 
pepe un pizzico
olio extra-vergine di oliva q.b.


In una padella (o un wok), mettete l’olio, la cipolla e le zucchine tagliate a pezzetti (vedi foto) e fate cuocere a fiamma media, finchè le cipolle non saranno appassite e le zucchine cominceranno a imbiondire. Aggiungete quindi i pomodori secchi tagliati anch’essi a pezzetti e aggiustate di sale e pepe.
Fate cuocere un pochino, poi spegnete la fiamma (facendo attenzione a non bruciare le zucchine).
il procedimento
Nel frattempo, cuocete la pasta in acqua salata facendo attenzione al suo tempo di cottura (indicato sulla confezione) e scolatela un po’ al dente per farla poi saltare nel wok nel sugo di zucchine e pomodori a fiamma moderata.
Quando avrete ben amalgamato gli ingredienti, impiattate e servite con una spolverata di parmigiano grattugiato oppure  a scagliette, se lo preferite.
E buon appetito! 😘

stampa la pagina

You Might Also Like

0 commenti

Inviando il commento, accetti la POLITICA PER LA PRIVACY

Conformemente alla normativa attuale per la privacy (GDPR), ricordo che da parte dei visitatori è possibile tanto commentare scegliendo di usare un account sulla piattaforma google disponibile nel form, quanto scegliere di non lasciare alcun dato evidente utilizzando l'opzione ANONIMO o l'opzione URL/NOME nella quale si può anche indicare solo un nome (reale o di fantasia) senza indicare alcun URL
In nessun caso i dati dei visitatori saranno divulgati o venduti a terzi

Follow me on Twitter

Like us on Facebook